CHIESA DI SAN ZACCARIA

Chiesa di San Zaccaria

La chiesetta di San Zaccaria è posta sul lato opposto rispetto alla Chiesa di San Nicola. Il titolare è probabilmente il calabrese san Zaccaria, Papa della Chiesa di Roma dal 741 al 752. La data di erezione è incerta e probabilmente nacque come cappella riservata ai Monaci Cassinesi che abitavano nel vicino Palazzo del Vicario. Citata per la prima volta nel 1446, nella seconda metà del 1600 mutò l’intitolazione assumendo il nome di Chiesa dell’Immacolata Concezione che mantenne fino al 1829. L’assetto complessivo della chiesa risale proprio al XIX secolo e presenta, all’interno, un altare di gusto barocco, che ha nell’edicola la statua della Madonna Immacolata e un coro ligneo di grande interesse artistico. La facciata, di impianto seicentesco, presenta un portale, due finestre archiacute e un timpano circolare.