CHIESA ANTICA DI SAN PIETRO

Secondo alcune fonti, la chiesetta di San Pietro doveva essere, in ordine di tempo, la prima parrocchia di Cetraro. La chiesa era posta lungo via Antica Lampetia, che univa la Porta di Basso con Largo San Giuseppe e le prime fonti scritte relative alla sua esistenza sono del 1446. Pare che nei secoli tale edificio sia stato oggetto di alcuni lavori di restauro e alla fine dell’800 fu ingrandita.

Fig. 9 - Chiesa di San Pietro

Nonostante ciò, accerchiata dalle case che ne impedirono l’ulteriore crescita e messa in ombra dalle altre due parrocchie, la chiesa decadde. Venne chiusa nel 1923 e il suo titolo fu trasferito nell’ex Chiesa conventuale dei Padri Cappuccini. Poiché pericolante, negli anni Ottanta buona parte dell’edificio fu abbattuto, pertanto di tale struttura oggi rimane ben poco. A testimoniare la sua presenza nel centro storico sono infatti solo i resti dell’antica facciata, caratterizzata da un portale in tufo, inquadrato da due paraste che avevano nell’incavo una decorazione fitoforme a stelo e foglie. L’ingresso della chiesa era posto alla sommità di una scalinata di cui resta oggi solo il corrimano in tufo.

Chiesa di San Pietro, corrimano in tufo