Sezione Storica – Fondo Cartografico Losardo – Sala X (Tavv. LXIV – LXV – LXVI)

Provincia di Calabria Citeriore (1844)

Calabria Ulteriore Seconda (1844)

Calabria Ulteriore Prima (1844)

 

Si tratta di tre carte tutte firmate da G. Maina e V. Stanghi per l’incisione e P. Manzoni per il disegno (annotati in basso, sui margini sinistro e destro della carta); esse sono tratte dall’Atlante geografico degli Stati Italiani delineato sopra le migliori e più moderne mappe per servire di corredo alla Corografia fisica e storica dello Stato, pubblicato da Attilio Zuccagni Orlandini a Firenze nel 1844. Sono rappresentate rispettivamente la Provincia di Calabria Citeriore (530×400 mm);  la Calabria Ulteriore Seconda  (530×400 mm); la Calabria Ulteriore Prima (630×440 mm).

Si tratta delle migliori e più moderne mappe del Fondo Losardo; sono incisioni con graduazione marginale, legenda e scale diverse relative al Regno delle Due Sicilie, nate nel clima della riscoperta dell’identità nazionale precedenti l’Unificazione, con immagini di discreta eleganza e di grande aggiornamento (la base è comunque rappresentata dall’Atlante del Rizzi Zannoni).

La carta della Provincia di Calabria Citeriore, con scale a miglia d’Italia di 60 a grado, di miglia napoletane di 7000 palmi e di chilometri, è una rappresentazione ben definita, con oro-idrografia caratterizzata, legenda e segni convenzionali articolati e con la divisione in quattro distretti amministrativi (Paola, Rossano, Cosenza, Castrovillari); riveste grande eleganza figurativa ed informazioni molto dettagliate, anche se con scarse strade e numerose torri lungo la costa con funzioni difensive, alcune delle quali oggi sparite, come ad esempio le Torri del Casalicchio, della Donna, della Guardia e di S. Giorgio tra Cetraro e Fuscaldo.

La Calabria Ulteriore Seconda, divisa anch’essa in quattro distretti amministrativi (Cotrone, Catanzaro, Nicastro, Monteleone) e la Calabria Ulteriore Prima, divisa invece in tre distretti (Gerace, Reggio e Palmi), sono caratterizzate da rigide divisioni amministrative mediante linee colorate, da un’orografia accentuata graficamente e dalla moderata presenza di toponimi.

 

 64-tav. LXIV-Provincia di Calabria Citeriore (1844)

65-tav. LXV-Provincia di Calabria Ulteriore II (1844)

66-tav. LXVI-Provincia di Calabria Ulteriore I (1844)