Museo dei Brettii – Sala I – Vetrina 1

Testa fittile a matrice rappresentante divinità, probabilmente Zeus per il capo diademato, re degli Dei. Si tratta di un unicum nei contesti italici della costa tirrenica cosentina, databile forse alla fine del V sec. a.C.

fig. 76 Testina di Zeus