Museo dei Brettii – Sala II – Vetrina 3

Piatto da pesce a figure rosse con labbro pendulo e vasca a profilo convesso, con foro centrale per la raccolta della salsa (ø 3 cm), piede a tromba con fondo leggermente convesso. Nella vasca interna: teoria di tre pesci di cui uno è una torpedine; al centro omphalos contornato da motivo ad onda destrorso; sul labbro motivo ad onda sinistrorso. Maniera del Pittore di Stromboli-Amantea, pittore di fine IV sec. a.C. che potrebbe segnare il passaggio dalla produzione siceliota a quella campana.

fig. 34 Piatto da pesce dalla tomba 6