JOSEPH Banks Florilegium : tesori botanici dal primo viaggio di Cook. Testi di Mel Gooding. Commenti alle tavole di David Mabberley. Postfazione di Joe Studholme. Traduzione di Daria Cavallini e Brunella Martera.

JOSEPH Banks Florilegium : tesori botanici dal primo viaggio di Cook. Testi di Mel Gooding. Commenti alle tavole di David Mabberley. Postfazione di Joe Studholme. Traduzione di Daria Cavallini e Brunella Martera.

 

Torino, Einaudi, 2017.

320 p. : ill. ; 36 cm.

(BNCS  Rari  D 35)

“Florilegium, capolavoro di illustrazione botanica costituisce una importante testimonianza artistica dell’età dei Lumi.  Rappresenta la prima antologia a colori che riunisce le tavole delle specie floristiche che il botanico Cook colse per le terre dei Mari del sud dal Brasile alla Nuova Zelanda. Ad accompagnarlo nel viaggio c’era poi Daniel Solander, tenace naturalista e tassonomista svedese, che si offrì volontario nell’impresa. Sopravvissuti a diverse sventure, i quasi settecento disegni vedono oggi la luce in una pubblicazione, a tiratura limitata, rimasta in attesa per oltre duecento anni. Joseph Banks accompagnò il capitano Cook nel suo primo viaggio intorno al mondo dal 1768 al 1771.

Banks, giovane e facoltoso naturalista di talento, raccolse la flora esotica di Madera, Brasile, Terra del Fuoco, Nuova Zelanda, Australia e Giava, riportando con sé in Inghilterra oltre 1300 specie del tutto sconosciute agli europei. Tra il 1772 e il 1784, Banks commissionò piú di 700 magnifiche incisioni. Le stampe del suo Florilegium, mai pubblicate durante la vita dello scienziato, sono considerate tra le piú perfette e raffinate illustrazioni botaniche mai prodotte. La presente selezione è stata realizzata a partire da un’edizione a colori e a tiratura limitata delle stampe, e si avvale dei commenti dell’eminente botanico David Mabberley. Mel Gooding racconta il viaggio dell’Endeavour e la realizzazione del Florilegium, mentre la postfazione di Joe Studholme è dedicata alla storia della stampa moderna a partire dalle lastre di rame originali”.